Salame di cioccolato
Salame di cioccolato: una delizia golosa!

Oggi per la mia rubrica Pasticci e pasticcini in cucina vi propongo uno dei miei dolci preferiti: il salame di cioccolato!

È super goloso e facile da preparare, un’altra ricetta #zerosbatti. Perfetto per una merenda con gli amici o per un’occasione speciale.

Quindi, amici cucinieri, bando alle ciance, indossiamo il nostro grembiule e mettiamoci all’opera!

  • 200 g di biscotti secchi
  • 125 g di burro a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 2 uova medie
  • 10 g di cacao amaro in polvere

N.B.: come variante per gli adulti, si possono aggiungere 2 cucchiai di rum.

Prima di tutto prendi i biscotti secchi, io di solito uso i biscotti oro Saiwa (hanno la consistenza adatta per questo dolce) e mettili in una busta richiudibile.

Chiudi bene la busta e usa un mattarello per rompere i biscotti in pezzi piccoli. Non ridurli in polvere, devono restare dei pezzetti croccanti. 🥄

Metti il cioccolato fondente in una ciotola e scioglilo a bagnomaria oppure nel microonde. Mescola bene fino a che non è tutto liscio e cremoso. 🍫

In una ciotola, mescola il burro ammorbidito con il cacao in polvere fino a ottenere un composto cremoso. 🍫

In una grande ciotola, sbatti le uova con lo zucchero finché diventano spumose e chiare. Aggiungi il burro e cacao e infine il cioccolato fuso, mescola bene fino a ottenere un composto liscio e delizioso.

Per rendere il dolce ancora più speciale, possiamo prepararne un altro e aggiungere il rum, per un tocco accattivante per i “grandi” della famiglia😉 🎂

Versa i biscotti spezzettati nella ciotola con il composto di cioccolato e mescola tutto fino a che gli ingredienti sono ben amalgamati. 🍪

Prendi un foglio di carta da forno e versa il composto sopra. Modellalo con le mani fino a formare un cilindro che sembra un salame.

Avvolgi strettamente il salame nella carta da forno, chiudendo bene le estremità come una caramella. 🎁

Metti il salame di cioccolato in frigorifero per almeno 2 ore, o fino a quando è ben solido. 🕒

Quando il salame è pronto, tiralo fuori dal frigorifero e delicatamente rimuovi la carta da forno.

Prima di servirlo, spolveralo con abbondante zucchero a velo per un tocco finale irresistibile! Con un coltello affilato, taglialo a fette, proprio come si fa con il salame vero e proprio. 😋

Ecco fatto! Il vostro salame di cioccolato è pronto per essere gustato.

Cosa ne pensate della mia ricetta del salame di cioccolato? Avete mai provato a farlo? Condividete le vostre esperienze o varianti preferite nei commenti! Sono curiosa di sentire le vostre storie culinarie! 🍫😊

Per accompagnare il salame di cioccolato, ai bambini potrebbe piacere un bicchiere di latte caldo o una gustosa tisana alla frutta, mentre gli adulti potrebbero apprezzare un calice di vino rosso dolce, come un passito o un Porto, oppure un sorso di limoncello, per un’esperienza ancora più indulgente e raffinata! 🍫🥛🍷

Per coloro che desiderano accompagnare il salame di cioccolato con un tocco di freschezza e raffinatezza, il limoncello è una scelta deliziosa!
Se desideri anche la ricetta per prepararlo in casa, puoi trovarla sul blog ingiroingiro della mia amica Cris. Non vedo l’ora di sentire cosa ne pensate! 🍋✨

Per la ricetta del limoncello fatta in casa, visita il blog di Cris & Marco qui: Limoncello di ingiroingiro🍋

Auguro a tutti una dolce e piacevole giornata, piena di gioia e delizie culinarie!

Gnocchi
Gnocchi di zucchine: una deliziosa variante senza patate e uova

Per la mia rubrica pasticci e pasticcini in cucina, oggi ti propongo una saporita e semplice ricetta, dal sapore fresco e delizioso che conquisterà il palato di tutti i tuoi amici: gli gnocchi di zucchine.

Gli gnocchi sono un piatto tradizionale della cucina italiana, noti per la loro consistenza morbida e saporita.

Tuttavia, la versione classica degli gnocchi richiede l’uso di patate e uova e se sei alla ricerca di una variante più leggera, gli gnocchi di zucchine senza patate e uova sono la soluzione perfetta!

Gli ingredienti che ti propongo sono per 3/4persone:

Ingredienti

  • 500 g zucchine
  • 1 cipolla
  • 20 ml olio extravergine di oliva
  • 300 g circa farina
  • 50 g Parmigiano grattugiato
  • Un pizzico sale e pepe

Ingredienti per la cottura e guarnizione

  • Alcune foglie di salvia o basilico
  • 1 noce burro senza lattosio
  • Parmigiano extra per guarnire

Mettiamo il nostro grembiulino e iniziamo la preparazione!

Prima di iniziare lava accuratamente le zucchine sotto l’acqua corrente, e asciugale; utilizza un coltello affilato, e tagliale a pezzetti piccoli.

Trita finemente la cipolla, assicurandoti di ottenere una consistenza uniforme.

In una padella antiaderente, versa l’olio d’oliva e riscaldalo a fuoco medio.

Aggiungi la cipolla tritata e falla soffriggere fino a che diventi dorata.

Dopo di che, incorpora le zucchine tagliate, lasciandole cuocere a fuoco lento per ammorbidirle. Evita di aggiungere sale in questa fase.

Una volta che le zucchine sono cotte, trasferiscile in un mixer o frullatore.

Frulla alla massima potenza fino ad ottenere una crema liscia.

Ti consiglio di rimuovere l’eccesso di liquido dalle zucchine frullate, usando un canovaccio pulito su di una ciotola versa il composto di zucchine. Strizza il canovaccio diverse volte, facendo attenzione a non bruciarti se il composto è ancora caldo!

Una volta tolto il liquido in eccesso trasferisci il composto di zucchine in una ciotola grande.

Aggiungi un pizzico di sale e pepe e il parmigiano grattugiato, mescola bene.

Gradualmente, aggiungi la farina, continua a mescolare facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi.

La quantità di farina necessaria potrebbe variare in base all’umidità delle zucchine.

È giunto il momento più bello, che mi diverte tanto: formare gli gnocchi! 😊

Spolverizza un piano da lavoro con un po’ di farina.

Prendi una porzione dell’impasto e rotola delicatamente per formare cordoncini di medio spessore.

Con l’aiuto di un coltello o di una rotella tagliapasta, taglia piccoli segmenti e, se desideri, li puoi modellare a forma di pallina o dare la tipica forma degli gnocchi con una forchetta.

Io li ho fatti come faceva la mia bis-nonna con i classici gnocchi di patate, ho usato la forchetta!

Ora non ti resta che cuocerli e gustarli!

Riempi una grande pentola con acqua e portala in ebollizione. Aggiungi un pizzico di sale.

Mentre l’acqua si riscalda, in una padella separata, fai sciogliere a fuoco lento una noce di burro, se desideri potete aggiungergli 2/3 foglioline di salvia.

Quando l’acqua inizia a bollire, immergi delicatamente gli gnocchi.

Non appena gli gnocchi vengono a galla (indicando che sono cotti), utilizza una schiumarola per trasferirli nella padella con il burro.

Rosola gli gnocchi fino a quando non sono diventati leggermente dorati.

Infine, impiatta e guarnisci con parmigiano e due foglioline di basilico fresco per un tocco di sapore in più!

Gli gnocchi di zucchine rappresentano una meravigliosa alternativa ai tradizionali gnocchi di patate. Con la loro consistenza leggera e il sapore distintivo delle zucchine, sono perfetti per pranzo in compagnia di amici.

Prima di salutarti se vuoi concludere il tuo menù in modo strepitoso ti giro il link di 2 ricette della mia amica Cris, una seconda portata da gustare dopo i deliziosi gnocchi 😉

Per finire in bellezza, non può mancare il dolcetto… che ne dite di un super Tiramisù? La ricetta la trovate nella mia rubrica pasticci e pasticcini in cucina 😉

Non mi resta che augurarti

Buon appetito!

Ciao, ci sentiamo presto!

it_ITItalian