ottobre
Ottobre, cosa seminare per l’autunno dall’orto al giardino

Per la mia rubrica almanacco mensile, relativa al mese di ottobre, vi suggerisco cosa poter seminare nell’orto e nel giardino autunnale.

Se nel mese di settembre non siete riusciti a seminare i classici ortaggi a radice come carote, barbabietole, rape e ravanelli non preoccupatevi ! Ottobre come settembre è un mese ideale per seminare questi tipi di ortaggi.

Per quanto riguarda gli ortaggi a foglia, aglio e cipolle, ebbene anch’essi si possono seminare ad ottobre assieme a spinaci, insalate, cime di rapa.

Sono ortaggi a ciclo breve che fanno in tempo ancora ad andare in raccolto prima dell’inverno.

Il trapianto, a diversità della semina, consente di introdurre piante già formate, quindi trapiantando ad ottobre, avrete la possibilità di introdurre qualche specie orticola in più.

In questo mese siete ancora in tempo per trapiantare le biete da coste, vari cavoli (cappuccio, cavolo verza), cime di rapa, finocchi e porri invernali.

Se desiderate un orto delle erbe aromatiche, allora questo è il momento giusto per piantare prezzemolo, timo, salvia e menta.

Le erbe aromatiche aggiungeranno sapore e profumo alle vostre pietanze, chi non le usa?

Questo mese è ideale anche se avete un prato da piantare o se desiderate riparare parti danneggiate. Le temperature più fresche e le piogge autunnali aiuteranno l’erba a stabilizzarsi prima dell’inverno.

Per quanto riguarda i fiori ad ottobre si preparano i bulbi che fioriranno in primavera.

I bulbi da fiore sono facili da coltivare, e con un minimo impegno permettono di ottenere bellissime fioriture primaverili ed estive.

Sono fiori che resistono alle temperature rigide e preannunciano l’arrivo della primavera e possono fiorire anche tra la neve.

Anche per questi fiori è importante piantare i bulbi prima delle gelate e saranno fioriti in primavera.

Le campanule crescono bene nelle zone di penombra, e quindi sono adatte per rallegrare i bordi degli alberi.

Il posto ideale per piantare i narcisi è lungo i bordi dei giardini o dell’orto; i gigli invece crescono bene in una posizione semi-soleggiata.

I bulbi di giacinto vanno piantati prima delle gelate e possono essere piantati in vaso o in piena terra e ce ne sono di tante varietà e colori.

Si possono anche conservare i bulbi dell’anno precedente e piantarli nuovamente con l’arrivo dell’autunno.

Per quanto riguarda le fasi lunari quelle di ottobre 2023 sono:

01-13 ottobre: luna calante

14 ottobre: luna nuova

15-27 ottobre: luna in fase calante

28 ottobre: luna piena

29-31 ottobre: luna in fase calante

I segni zodiacali legati a questo mese vi ricordo che sono la Bilancia (dal 24 settembre al 22 ottobre) e lo scorpione (dal 23 ottobre al 22 novembre).

L’elemento della Bilancia è l’aria ed è il segno della giustizia, della ricerca dell’equilibrio, dell’armonia, questò può spingere le persone nate sotto questo segno a fare troppi compromessi.

L’elemento dello scorpione è l’Acqua i segni che appartengono a queto elemento sono conosciuti per essere misteriosi, sensibili ed empatici. Hanno una personalità complessa, fatta di mille sfaccettature.

Per concludere, vi consiglio di consultare il calendario agricolo locale o chiedere consigli al vostro vivaio di fiducia per adattare queste idee di semina alle condizioni specifiche della vostra zona.

Come vi ho accennato nel mio articolo ottobre è bello ma tieni pronto l’ombrello, ci sono 3 giornate dedicate ai nostri amici animali e sono:

9 ottobre

Gli uccelli migratori sono sempre più minacciati dai cambiamenti climatici.

Ogni anno ci sono tantissime iniziative organizzate in tutto il mondo dedicate ai migratori alati, come: mostre, laboratori didattici e uscite di birdwatching.

23 ottobre

Tutti i paesi del mondo sono impegnati più che mai per salvare il leopardo delle nevi, il gattone dagli occhi di ghiaccio in via di estinzione.

Prima di salutarvi vi giro un link di un video creativo su come creare un giardino pensile per le vostre piantine aromatiche; un’idea carina se non avete troppo spazio a disposizione😉 giardino pensile fai da te

Semina di settembre: ortaggi e fiori colorati per il tuo giardino

Per la mia rubrica almanacco mensile e per quanto riguarda il mese di settembre, mi fa piacere darvi qualche suggerimento su cosa seminare nel mese di settembre per massimizzare il successo nell’orto e nel giardino autunnale.

Settembre è un mese eccitante per i giardinieri, poiché offre l’opportunità di seminare colture autunnali che saranno pronte per la raccolta nei mesi successivi.

Dalla lattuga alle carote, dalle cipolle agli spinaci, c’è una vasta gamma di opzioni da considerare. Con le cure adeguate e l’attenzione alle esigenze specifiche di ogni pianta, è possibile ottenere un’abbondante raccolta di prodotti freschi e deliziosi durante tutto l’autunno e oltre.

Colture da seminare a settembre

Lattuga e Insalate a Foglia: la lattuga e altre verdure a foglia verde sono ottime scelte per la semina a settembre. Le temperature più fresche riducono il rischio di sviluppare fioriture premature, e gli ortaggi a foglia possono crescere bene durante le giornate più corte.

Spinaci: gli spinaci sono piante resistenti al freddo e prosperano nelle temperature autunnali. La semina a settembre consentirà loro di raggiungere la maturità prima dell’arrivo dell’inverno.

Ravanelli: i ravanelli hanno un ciclo di crescita relativamente breve e possono essere seminati in settembre per un raccolto autunnale. Assicurarsi di mantenere il terreno umido per evitare che diventino legnosi.

Cavoli e Broccoli: settembre è il momento perfetto per iniziare a coltivare cavoli e broccoli, poiché le temperature più fresche favoriscono la crescita di queste colture a foglia.

Cipolle: le cipolle possono essere coltivate da semi o da bulbi. La semina delle cipolle in settembre consente loro di crescere lentamente durante l’autunno e l’inverno, per una raccolta nella primavera successiva.

Aglio: la semina dell’aglio in settembre permette alle teste di svilupparsi bene durante l’inverno, producendo bulbi robusti e saporiti nella primavera successiva.

Fave e Piselli: queste leguminose possono essere seminate a settembre per la raccolta nella primavera successiva. Possono anche essere usate come colture di copertura per migliorare la fertilità del terreno.

Barbabietole e Carote: sebbene siano colture a crescita lenta, le barbabietole e le carote seminate a settembre possono essere raccolte durante l’autunno e persino conservate in giardino durante l’inverno in climi miti.

Con l’arrivo del mese di settembre, si ha anche l’opportunità di arricchire gli spazi all’aperto con una varietà di fiori autunnali che sfoggiano colori vibranti e creano un’atmosfera accogliente.

La scelta dei fiori da seminare in questo periodo è fondamentale per ottenere un giardino in fiore anche durante la stagione più fresca dell’anno.

Seminare fiori a settembre è un modo meraviglioso per prolungare la fioritura del vostro giardino anche durante la stagione autunnale. Dalla vivace calendula alle eleganti viole cornute e ai classici crisantemi, le opzioni sono varie e offrono una splendida gamma di colori e forme.

Con la giusta cura e attenzione, potrete godere di un giardino autunnale bellissimo e accogliente che vi regalerà gioia e bellezza durante i mesi più freddi dell’anno.

Fiori da seminare a settembre

Calendule: le calendule sono fiori luminosi e allegri che prosperano nelle temperature più fresche dell’autunno. I loro colori accesi aggiungono vitalità al giardino. Piantate i semi a una profondità di circa 1 cm e godetevi la fioritura fino alle prime gelate.

Viola Cornuta: questi fiori resistenti al freddo sono perfetti per il giardino autunnale. Le viole cornute sono disponibili in una varietà di colori e aggiungono un tocco elegante alle aiuole. Piantate i semi a una profondità di 0,5 cm.

Pansé e Viola del Pensiero: questi fiori a forma di volto sono iconici per la loro fioritura invernale. Piantate i semi a una profondità di circa 1 cm e lasciate spazio sufficiente tra le piante per consentire una crescita sana.

Campanule: le campanule autunnali aggiungono un tocco di eleganza al giardino. Piantate i semi a una profondità di 0,5 cm e fornite loro un terreno ben drenato.

Amaranto: questi fiori dall’aspetto esotico sfoggiano tonalità di rosso, viola e arancione. Piantate i semi a una profondità di 1 cm in un’area soleggiata.

Crisantemi: i crisantemi sono fiori autunnali classici, noti per la loro resistenza alle temperature fredde. Piantate le giovani piantine in un terreno ben preparato e godetevi una varietà di colori e forme.

Cura delle Coltivazioni Autunnali

Durante la semina a settembre, è importante fornire alle nuove piantine l’adeguata quantità di acqua e nutrimenti.

Inoltre, poiché le giornate si accorciano, potrebbe essere necessario prevedere un sistema di illuminazione supplementare per stimolare la crescita delle piante che richiedono molta luce.

Mantenere il terreno ben drenato e aggiungere uno strato di pacciame intorno alle piante può aiutare a conservare l’umidità e a moderare le temperature del terreno durante le notti più fredde.

Per quanto riguarda le fasi lunari di settembre 2023 sono:

01-14 settembre: luna calante

15 settembre: luna nuova

16-28 settembre: luna crescente

29 settembre: luna piena

30 settembre luna calante

I segni zodiacali legati a questo mese vi ricordo che sono la Vergine (dal 24 agosto al 23 settembre) e la Bilancia (dal 24 settembre al 22 ottobre).

L’elemento della Vergine è la Terra ed è il segno dell’ordine, dell’organizzazione, della precisione, dell’altruismo, della modestia e dell’umiltà. I nati sotto il segno della Vergine tendono spesso a sottovalutarsi o a sottovalutare gli altri.

Invece l’elemento della Bilancia è l’aria ed è il segno della giustizia, della ricerca dell’equilibrio, dell’armonia, ciò che può spingere le persone nate sotto questo segno a fare troppi compromessi.

Prima di salutarvi vi ricordo, come vi ho accennato nel mio articolo settembre: fresco la sera e fresco la mattina, il 15 settembre è la Giornata internazionale del panda rosso e il 22 settembre è la Giornata mondiale del rinoceronte.

Vi rigiro i link per chi volesse contribuire alla salvaguardia di questi due animali in via d’estinzione:

Aiutiamo il panda rosso: https://sostieni.wwf.it/donazione-regolare-crimini-di-natura.html

Salviamo i rinoceronti: https://sostieni.wwf.it/aiuta-il-rinoceronte.html

Ciao, ci sentiamo presto!

it_ITItalian