Salame di cioccolato
Salame di cioccolato: una delizia golosa!

Oggi per la mia rubrica Pasticci e pasticcini in cucina vi propongo uno dei miei dolci preferiti: il salame di cioccolato!

È super goloso e facile da preparare, un’altra ricetta #zerosbatti. Perfetto per una merenda con gli amici o per un’occasione speciale.

Quindi, amici cucinieri, bando alle ciance, indossiamo il nostro grembiule e mettiamoci all’opera!

  • 200 g di biscotti secchi
  • 125 g di burro a temperatura ambiente
  • 80 g di zucchero
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 2 uova medie
  • 10 g di cacao amaro in polvere

N.B.: come variante per gli adulti, si possono aggiungere 2 cucchiai di rum.

Prima di tutto prendi i biscotti secchi, io di solito uso i biscotti oro Saiwa (hanno la consistenza adatta per questo dolce) e mettili in una busta richiudibile.

Chiudi bene la busta e usa un mattarello per rompere i biscotti in pezzi piccoli. Non ridurli in polvere, devono restare dei pezzetti croccanti. 🥄

Metti il cioccolato fondente in una ciotola e scioglilo a bagnomaria oppure nel microonde. Mescola bene fino a che non è tutto liscio e cremoso. 🍫

In una ciotola, mescola il burro ammorbidito con il cacao in polvere fino a ottenere un composto cremoso. 🍫

In una grande ciotola, sbatti le uova con lo zucchero finché diventano spumose e chiare. Aggiungi il burro e cacao e infine il cioccolato fuso, mescola bene fino a ottenere un composto liscio e delizioso.

Per rendere il dolce ancora più speciale, possiamo prepararne un altro e aggiungere il rum, per un tocco accattivante per i “grandi” della famiglia😉 🎂

Versa i biscotti spezzettati nella ciotola con il composto di cioccolato e mescola tutto fino a che gli ingredienti sono ben amalgamati. 🍪

Prendi un foglio di carta da forno e versa il composto sopra. Modellalo con le mani fino a formare un cilindro che sembra un salame.

Avvolgi strettamente il salame nella carta da forno, chiudendo bene le estremità come una caramella. 🎁

Metti il salame di cioccolato in frigorifero per almeno 2 ore, o fino a quando è ben solido. 🕒

Quando il salame è pronto, tiralo fuori dal frigorifero e delicatamente rimuovi la carta da forno.

Prima di servirlo, spolveralo con abbondante zucchero a velo per un tocco finale irresistibile! Con un coltello affilato, taglialo a fette, proprio come si fa con il salame vero e proprio. 😋

Ecco fatto! Il vostro salame di cioccolato è pronto per essere gustato.

Cosa ne pensate della mia ricetta del salame di cioccolato? Avete mai provato a farlo? Condividete le vostre esperienze o varianti preferite nei commenti! Sono curiosa di sentire le vostre storie culinarie! 🍫😊

Per accompagnare il salame di cioccolato, ai bambini potrebbe piacere un bicchiere di latte caldo o una gustosa tisana alla frutta, mentre gli adulti potrebbero apprezzare un calice di vino rosso dolce, come un passito o un Porto, oppure un sorso di limoncello, per un’esperienza ancora più indulgente e raffinata! 🍫🥛🍷

Per coloro che desiderano accompagnare il salame di cioccolato con un tocco di freschezza e raffinatezza, il limoncello è una scelta deliziosa!
Se desideri anche la ricetta per prepararlo in casa, puoi trovarla sul blog ingiroingiro della mia amica Cris. Non vedo l’ora di sentire cosa ne pensate! 🍋✨

Per la ricetta del limoncello fatta in casa, visita il blog di Cris & Marco qui: Limoncello di ingiroingiro🍋

Auguro a tutti una dolce e piacevole giornata, piena di gioia e delizie culinarie!

Bomboloni
Bomboloni #Zerosbatti: ripieni al cioccolato

Ciao cari lettori “chef”! Oggi nella mia rubrica “Pasticci e pasticcini in cucina” “, desidero condividere con voi una deliziosa ricetta per dei bomboloni ripieni di cioccolato. 🍩

Inoltre, questa ricetta è super facile e richiede solo 3 ingredienti, quindi niente panico! Non è nemmeno necessario farli lievitare. 😊

  • 160 g di farina 00
  • 80 g di acqua
  • 15 g di olio extravergine d’oliva o olio di semi
  • 4 g di lievito per dolci istantaneo
  • Nutella (oppure marmellata o confettura)

Nota: Se non amate la Nutella, potete farcire anche con marmellata o confettura. Assicuratevi che sia fredda dal frigorifero. Potete persino optare per un pezzetto di cioccolato congelato!

Allora, mettetevi il grembiule e si comincia! 😄

In una ciotola, mescola insieme la farina, l’acqua, l’olio e il lievito per dolci fino a ottenere un impasto morbido.”

Successivamente, dividete l’impasto in palline di medie dimensioni.

Dopo di che, schiacciate leggermente ogni pallina e aggiungi al centro un po’ di Nutella (o altra crema).

Poi, chiudi l’impasto formando delle palline rotonde.

Infine, spennella le palline con un po’ di latte o uovo sbattuto.

Ora possiamo cuocerle!

Se hai a disposizione una friggitrice ad aria, puoi cuocere i bomboloni a 170 gradi per 15/18 minuti.

Se non possiedi una friggitrice ad aria, puoi optare per il forno tradizionale e cuocerli allo stesso modo. Oppure, se preferisci un metodo più tradizionale e croccante, puoi anche friggerli in olio caldo fino a ottenere una doratura uniforme.

Le possibilità sono molteplici, scegli quella che meglio si adatta alle tue preferenze e alle attrezzature che hai a disposizione in cucina! 🍩

Prima di gustarli, potete cospargerli di zucchero a velo!

E ora è tempo di una super merenda!

Che ne dite di questa ricetta velocissima? Fatemi sapere nei commenti se l’avete provata e se vi è piaciuta.

Prima di salutarvi, vi lascio un link del video su Instagram della ricetta che ho suggerito. Bomboloni ripieni.

Seguo sempre le ricette di easyclarissa, su Instagram, sono davvero golose! 😉

Alla prossima ricetta veloce e facile!

Frittelle di mele
Frittelle di mele golose: un’esplosione di gusto!

Ciao a tutti gli amanti della cucina! Oggi sono qui per condividere con voi una ricetta speciale della mia rubrica “Pasticci Pasticcini in Cucina“: le Frittelle di Mele!
Perfette per una merenda golosa piena di energia, queste frittelle sono un’esplosione di gusto che non vedo l’ora di mostrarvi come prepararle! 🍏🥞

Prima di immergerci nella preparazione delle nostre deliziose frittelle di mele, voglio condividere con voi una curiosità interessante! Avete mai sentito parlare del ‘National Apple Fritter Day’ negli Stati Uniti? Si celebra il 5 giugno di ogni anno ed è una giornata speciale dedicata proprio alle frittelle di mele!

È un’occasione per gustare e celebrare questo delizioso dolce in tutte le sue varianti e per condividere la gioia di questo piatto con amici e familiari.

Quindi, se amate le frittelle di mele, segnatevi questa data sul calendario per festeggiare insieme agli appassionati di questo dolce tradizionale! 🍏🥳

Allora, chef in erba e cuochi esperti, siete pronti per iniziare a creare la nostra ricetta super deliziosa? Mettetevi il grembiule e prepariamoci a cucinare insieme le nostre fantastiche golose frittelle di mele! 🍏✨

  • 2 mele grandi, preferibilmente di una varietà dolce
  • 2 uova 🥚
  • 150 gr. di farina
  • 200 ml di latte 🥛
  • 8 gr. di lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero o zucchero a velo
  • Succo di mezzo limone 🍋
  • Una presa di sale 🧂
  • Olio per friggere

se preferisci, puoi omettere il sale dalla ricetta senza influenzare significativamente il risultato finale delle frittelle. La tua scelta dipende dai tuoi gusti personali e dalle tue preferenze dietetiche. Non fa molta differenza nel gusto finale delle frittelle, quindi puoi fare come preferisci! 😊

Prepara le mele: sbuccia e togli il torsolo.
Tagliale a fette sottili e mettile in una ciotola. Per evitare che diventino scure, bagnale con il succo di mezzo limone e mescola delicatamente. 🍏🍋

In una ciotola, metti la farina, il lievito e il sale, aggiungi le 2 uova e il latte, e mescola fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. 🥄🥞

Scalda l’olio in una padella profonda o in una pentola a bordi alti.

Intingi le fette di mela nell’impasto in modo che siano completamente ricoperte.

Quando l’olio è caldo, metti delicatamente le frittelle di mele nella padella. Friggile per circa 2-3 minuti da ogni lato, finché non sono dorate e croccanti. 🍳🔥

Una volta pronte, togli le frittelle dalla padella e mettile su un piatto foderato con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servi le tue frittelle di mele calde e spolverate con un po’ di zucchero a velo o zucchero semolato se vuoi renderle ancora più golose! 🍽️

Se ti sei mai chiesto perché le mele tagliate tendono ad annerire, dai un’occhiata a questo video interessante che ti svelerà il motivo di questo fenomeno!
Scoprirai il segreto dietro l’annerimento delle mele e come puoi prevenirlo per mantenere le tue frittelle di mele sempre fresche e deliziose.

Perchè le mele tagliate anneriscono?

Queste frittelle di mele sono davvero fantastiche! 😋
Sono croccanti all’esterno, morbide e dolci all’interno, e il profumo che si diffonde per la casa è semplicemente delizioso.

Se non l’hai ancora fatto, prova subito questa fantastica ricetta e prepara le tue frittelle di mele super gustose!
Condividi poi la tua esperienza e le tue foto 📸🤳🏻nei commenti! 😋✨

Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato con cuore morbido: cotto nella friggitrice ad aria

Oggi, nella mia rubrica Pasticci e Pasticcini in Cucina, condivido con voi una deliziosa ricetta: il Tortino al cioccolato con cuore morbido di Nutella, cotto nella friggitrice ad aria.

La sua preparazione richiede pochi ingredienti comuni, una forchetta e solamente sette minuti di cottura: è una classica ricetta “zero-sbatti” 😉

Le dosi sono per 3-4 tortini, a seconda della grandezza dei pirottini.

  • Nr. 2 uova
  • Nr. 2 cucchiai di zucchero
  • Nr. 2 cucchiai di farina bianca 00
  • Nr. 1 cucchiaio di cacao amaro
  • Nr. 2 cucchiai di Nutella
  • Zucchero a velo
  • Pirottini

Iniziamo mettendo le uova in una ciotola. Poi aggiungiamo lo zucchero e mescoliamo tutto insieme con una forchetta finché diventa bello e cremoso.

Ora, aggiungiamo la farina e il cacao amaro alla ciotola e mescoliamo ancora.

Infine, aggiungiamo i 2 cucchiai di Nutella e mescoliamo ancora finché il tutto diventa un composto liscio e privo di grumi.

Prepariamo i pirottini, quei piccoli stampini carini, o usiamo quelli di carta da forno usa e getta se non ne abbiamo altri a disposizione. Riempiamoli con l’impasto.

Accendiamo la friggitrice ad aria e mettiamola a 200°C., quando è pronta, mettiamo i pirottini dentro con molta attenzione.

Cuociamo i tortini nella friggitrice ad aria per circa 7 minuti o finché diventano alti e dorati sopra. È così divertente vederli crescere!

Una volta che sono pronti, tiriamoli fuori e lasciamoli raffreddare un po’.

Il mio soffice tortino al cioccolato con cuore fondente di Nutella, cotto nella friggitrice ad aria, è pronto da gustare!

Prima di mangiarli, possiamo mettere un po’ di zucchero a velo sopra. Questo li rende ancora più speciali!

Questo dolcetto è incredibilmente semplice da preparare, ma il risultato è davvero eccezionale: un cuore cremoso avvolto da una deliziosa crosticina esterna.

Possiamo gustarlo come merenda pomeridiana con il classico tè all’inglese oppure abbinarlo a una deliziosa pallina di gelato alla vaniglia: un tocco extra di bontà.

Non ci resta che condividere momenti speciali con gli amici e concludere la serata con questo tortino eccezionale dal cuore fondente di Nutella.

Buon appetito! 😊🍰🍨

Prima di dire ciao, voglio condividere con voi un video su come il cacao diventa il cioccolato che amiamo ora! Il cioccolato ha fatto un viaggio incredibile nel tempo, attraverso diverse culture, diventando la delizia che adoriamo oggi. Tutto questo grazie a persone creative e golose che hanno reso il cioccolato così fantastico! ecco il link: Dal cacao al cioccolato

Gnocchi
Gnocchi di zucchine: una deliziosa variante senza patate e uova

Per la mia rubrica pasticci e pasticcini in cucina, oggi ti propongo una saporita e semplice ricetta, dal sapore fresco e delizioso che conquisterà il palato di tutti i tuoi amici: gli gnocchi di zucchine.

Gli gnocchi sono un piatto tradizionale della cucina italiana, noti per la loro consistenza morbida e saporita.

Tuttavia, la versione classica degli gnocchi richiede l’uso di patate e uova e se sei alla ricerca di una variante più leggera, gli gnocchi di zucchine senza patate e uova sono la soluzione perfetta!

Gli ingredienti che ti propongo sono per 3/4persone:

Ingredienti

  • 500 g zucchine
  • 1 cipolla
  • 20 ml olio extravergine di oliva
  • 300 g circa farina
  • 50 g Parmigiano grattugiato
  • Un pizzico sale e pepe

Ingredienti per la cottura e guarnizione

  • Alcune foglie di salvia o basilico
  • 1 noce burro senza lattosio
  • Parmigiano extra per guarnire

Mettiamo il nostro grembiulino e iniziamo la preparazione!

Prima di iniziare lava accuratamente le zucchine sotto l’acqua corrente, e asciugale; utilizza un coltello affilato, e tagliale a pezzetti piccoli.

Trita finemente la cipolla, assicurandoti di ottenere una consistenza uniforme.

In una padella antiaderente, versa l’olio d’oliva e riscaldalo a fuoco medio.

Aggiungi la cipolla tritata e falla soffriggere fino a che diventi dorata.

Dopo di che, incorpora le zucchine tagliate, lasciandole cuocere a fuoco lento per ammorbidirle. Evita di aggiungere sale in questa fase.

Una volta che le zucchine sono cotte, trasferiscile in un mixer o frullatore.

Frulla alla massima potenza fino ad ottenere una crema liscia.

Ti consiglio di rimuovere l’eccesso di liquido dalle zucchine frullate, usando un canovaccio pulito su di una ciotola versa il composto di zucchine. Strizza il canovaccio diverse volte, facendo attenzione a non bruciarti se il composto è ancora caldo!

Una volta tolto il liquido in eccesso trasferisci il composto di zucchine in una ciotola grande.

Aggiungi un pizzico di sale e pepe e il parmigiano grattugiato, mescola bene.

Gradualmente, aggiungi la farina, continua a mescolare facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi.

La quantità di farina necessaria potrebbe variare in base all’umidità delle zucchine.

È giunto il momento più bello, che mi diverte tanto: formare gli gnocchi! 😊

Spolverizza un piano da lavoro con un po’ di farina.

Prendi una porzione dell’impasto e rotola delicatamente per formare cordoncini di medio spessore.

Con l’aiuto di un coltello o di una rotella tagliapasta, taglia piccoli segmenti e, se desideri, li puoi modellare a forma di pallina o dare la tipica forma degli gnocchi con una forchetta.

Io li ho fatti come faceva la mia bis-nonna con i classici gnocchi di patate, ho usato la forchetta!

Ora non ti resta che cuocerli e gustarli!

Riempi una grande pentola con acqua e portala in ebollizione. Aggiungi un pizzico di sale.

Mentre l’acqua si riscalda, in una padella separata, fai sciogliere a fuoco lento una noce di burro, se desideri potete aggiungergli 2/3 foglioline di salvia.

Quando l’acqua inizia a bollire, immergi delicatamente gli gnocchi.

Non appena gli gnocchi vengono a galla (indicando che sono cotti), utilizza una schiumarola per trasferirli nella padella con il burro.

Rosola gli gnocchi fino a quando non sono diventati leggermente dorati.

Infine, impiatta e guarnisci con parmigiano e due foglioline di basilico fresco per un tocco di sapore in più!

Gli gnocchi di zucchine rappresentano una meravigliosa alternativa ai tradizionali gnocchi di patate. Con la loro consistenza leggera e il sapore distintivo delle zucchine, sono perfetti per pranzo in compagnia di amici.

Prima di salutarti se vuoi concludere il tuo menù in modo strepitoso ti giro il link di 2 ricette della mia amica Cris, una seconda portata da gustare dopo i deliziosi gnocchi 😉

Per finire in bellezza, non può mancare il dolcetto… che ne dite di un super Tiramisù? La ricetta la trovate nella mia rubrica pasticci e pasticcini in cucina 😉

Non mi resta che augurarti

Buon appetito!

Ciao, ci sentiamo presto!

Il tiramisù: un dessert delizioso per il palato

Per la mia rubrica pasticci pasticcini in cucina, oggi vi propongo un delizioso dolce; potrai sorprendere amici e familiari con una delizia che conquisterà il loro palato… una fetta di dolcezza italiana: il tiramisù.

Il tiramisù è senza dubbio uno dei dessert italiani più amati al mondo.

Conosciuto per la sua cremosità, il sapore deciso del caffè e la delicatezza del mascarpone, questo dolce ha conquistato i palati di molti, diventando una prelibatezza irrinunciabile nella cucina italiana.

Prima di iniziare, assicurati di avere tutti gli ingredienti necessari per preparare il tiramisù.

Le dosi che vi propongo sono per un tiramisù per 6/8 persone.

Ingredienti:

  • 4 uova fresche (meglio se a temperatura ambiente)
  • 500 g di mascarpone
  • 150 g di zucchero
  • 300 ml circa di caffè espresso forte, raffreddato
  • 1 pacchetto di biscotti savoiardi
  • Cacao in polvere non zuccherato per la guarnizione

Siamo quasi pronti per iniziare a preparare il tiramisù; manca solo il grembiulino e…iniziamo!😊

Prima di tutto prepara il caffè

Prepara una tazza di caffè espresso forte e lascialo raffreddare completamente.

Puoi aggiungere un po’ di zucchero al caffè se lo desideri, ma è consigliabile mantenerlo non zuccherato per bilanciare il gusto dolce del tiramisù.

In una ciotola dividi gli albumi dai tuorli delle uova.

Monta gli albumi

Monta gli albumi con uno sbattitore elettrico fino a ottenere una schiuma compatta e soffice.

Aggiungi gradualmente metà dello zucchero (75g) durante questa fase per rendere gli albumi ben sodi e lucidi.

Prepara la crema di mascarpone

In un’altra ciotola, mescola i tuorli con la restante quantità di zucchero (75g).

Aggiungi il mascarpone alla miscela di tuorli e zucchero. Mescola bene fino a ottenere una crema omogenea e liscia.

Unisci crema e albumi

Con movimenti delicati dal basso verso l’alto, incorpora gli albumi montati nella crema di mascarpone.

Assicurati di mescolare con attenzione per mantenere la consistenza soffice della crema.

Inzuppa i savoiardi

Prendi una teglia rettangolare o una pirofila e inzuppa brevemente i savoiardi uno alla volta nel caffè raffreddato.

Non lasciarli immergere troppo a lungo, poiché diventerebbero troppo molli!

Strato di savoiardi e strato di crema

Copri i biscotti con uno strato di crema di mascarpone. Livella bene la crema con una spatola o una cucchiaiata.

Continua ad alternare strati di biscotti e crema fino a esaurire gli ingredienti, assicurandoti di terminare con uno strato di crema.

Riposo in frigorifero

Copri la teglia con pellicola trasparente (io ho usato come teglia una lasagnera con il suo coperchio) e metti il tiramisù in frigorifero per almeno 4 ore o, meglio ancora, durante la notte.

Questo permetterà ai sapori di mescolarsi e al tiramisù di rassodarsi.

Guarnizione

Prima di servire, cospargi abbondantemente la superficie con cacao in polvere non zuccherato.

Questo darà al tiramisù il suo caratteristico aspetto e gusto!

Ora sei pronto a deliziare te stesso e i tuoi ospiti con un autentico tiramisù fatto in casa.

Questo classico dolce italiano è sempre un successo e lascerà un’impressione duratura con la sua cremosità e il gusto avvolgente 😊

Buon appetito!

Ciao, ci sentiamo presto!

La ricetta per una pizza casalinga deliziosa

Per la mia rubrica pasticci e pasticcini in cucina vi propongo una ricetta per una pizza casalinga deliziosa. Seguite questa ricetta e sorprenderete i vostri amici e familiari con una pizza fatta in casa come mai avete assaggiato prima!

Gli ingredienti per l’impasto sono:

  • 200 g di farina tipo “00”
  • 300 g di farina Manitoba
  • 325 ml di acqua tiepida
  • 7 g di lievito di birra fresco o una bustina di lievito secco attivo
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine

Gli ingredienti per il condimento sono:

  • 400 g di pomodori pelati o passata di pomodoro
  • 250 g di mozzarella
  • 100 g di salame, prosciutto cotto, wurstel o altri ingredienti a scelta
  • Origano (a piacere)
  • Sale (a piacere)
  • Olio d’oliva extra vergine (a piacere)

Forno preriscaldato a 220°

Prima di tutto indossate il vostro grembiulino…😊

In un bicchiere o ciotolina, sciogliete il lievito di birra fresco nell’acqua tiepida insieme allo zucchero.

Se state usando il lievito secco attivo, aggiungetelo direttamente alla farina.

In una grande ciotola, setacciate la farina e aggiungete il sale. Fate un piccolo buco al centro e versate il lievito attivato e l’olio d’oliva.

Con l’aiuto di una forchetta o delle mani, iniziate ad incorporare gradualmente la farina con il liquido nel centro. Continuate fino a quando si forma una palla di pasta.

Trasferite la pasta su una superficie infarinata e impastate per circa 10 minuti fino a ottenere un impasto liscio ed elastico.

Aggiungete un po’ di farina se l’impasto risulta troppo appiccicoso.

Mettete l’impasto in una ciotola leggermente oliata e copritelo con un canovaccio umido. Lasciate lievitare in un luogo caldo per circa 1-2 ore (io di solito lo metto nel forno con la luce accesa), o finché l’impasto raddoppia di volume.

Dopo la lievitazione, preriscaldate il forno a 220°C e preparate 1-2 teglie per la pizza.

Trasferite l’impasto lievitato sulla superficie infarinata e dividetelo in due parti uguali per fare due pizze.

Stendete ogni panetto con un mattarello o direttamente nella teglia fino ad ottenere lo spessore desiderato.

Disponete le basi di pizza sulla teglia e stendeteci sopra la salsa di pomodoro, poi condite con gli ingredienti a vostra scelta.

Infornate le pizze nel forno preriscaldato per circa 20-25 minuti, o finché il bordo intorno diventa dorata e croccante.

Vi suggerisco di aggiungere 5-10 minuti prima della fine della cottura la mozzarella e gli altri ingredienti affinchè non si brucino 😊

Ora potete gustare la vostra deliziosa pizza fatta in casa!

Sperimentate con diversi condimenti e gusti per creare la pizza perfetta secondo i vostri gusti. Buon appetito!

Se dopo la gustosa e deliziosa pizza volete abbinare un dolcetto di fine cena vi mando il link del blog della mia amica Cris dove propone delle ricette di dolci molto buoni e sfiziosi: ricette dal mondo|torte_ingiroingiro

Ciao, ci sentiamo presto!

Biscotti di pasta frolla dal “cuore di vetro”

Oggi per la mia rubrica Pasticci e pasticcini in cucina, vi propongo la ricetta dei biscotti di pasta frolla con il “cuore di vetro”, una novità assoluta ancora poco conosciuta 😉

Per l’impasto di pasta frolla ho usato la ricetta della mia amica Cris che ha delle ottime ricette dai dolci ai primi ai secondi piatti oltre che tante curiosita su luoghi meravigliosi, se volete dare un occhiata vi lascio il link del suo bolg: ingiroingiro

Gli ingredienti che ho usato sono:

  • 250 gr di farina
  • 125 gr di zucchero
  • La scorza grattugiata di un limone oppure 10-12 gocce di aroma agli agrumi
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 150 gr di burro bianco morbido (rigorosamente a temperatura ambiente)
  • 2 fiale da 9 ml di colorante alimentare colore rosso
  • Caramelle dure alla frutta
  • Formine per dolci a forma di fiore grande e piccola

Forno preriscaldato a 180°

Per preparare la pasta frolla in una ciotola ho versato la farina setacciata, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata, io ho aggiunto anche l’aroma agli agrumi (ma potete decidere se mettere o la scorza o l’aroma), l’uovo intero, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, due fialette da 9 ml di colorante alimentare di colore rosso (anche qui potete decidere il colore che più vi piace) ed il pizzico di sale.

Dopo ho amalgamato gli ingredienti utilizzando la sola punta delle dita fino ad ottenere un composto morbido.

Ho compattato velocemente con le mani giusto il tempo di ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

L’ho avvolto nella pellicola trasparente e l’ho lasciato riposare in frigorifero per 1 ora.

Ora inizia il lavoro più bello, creare i biscotti😊

Prima di tutto accendere il forno a 180 gradi, il forno deve essere ben caldo!

Poi ho steso la pasta frolla con un mattarello e ho fatto il biscotto a forma di fiore, prima con la formina più grande e poi al centro con quella più piccola, creando un buco centrale e li ho posizionati su una teglia sopra la carta da forno.

Dopodiché, con il mattarello ho schiacciato alcune caramelle dure e i pezzettini ottenuti li ho posizionati al centro del biscotto che il calore del forno ha fatto sciogliere unendoli alla pasta frolla creando un effetto vetro.

Ora non resta che infornarli per 4/5 minuti (forno non ventilato).

Ed eccoli pronti! Dei simpatici biscotti colorati dal cuore di vetro!

Sono squisiti😊

Ciao, ci sentiamo presto!

Dolcetto di Natale veloce e squisito

Oggi vi propongo un delizioso dolcetto di Natale, facile da fare e pronto in 5 minuti 🙂

La potete fare di una qualsiasi forma, ma visto che Natale è ormai alle porte, oggi vi propongo un dolcetto natalizio a forma di albero di Natale.

Gli ingredienti che ho usato sono:

  • N. 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
  • Nutella q.b
  • Zucchero a velo q.b.
  • Formine per dolci a forma di stella (oppure altre forme se vi piacciono di più o se non avete le stelle)
  • Latte q.b. per spennellare
  • Un coltello affilato

Forno preriscaldato a 180°

Siete pronti ad iniziare a fare questo dolcetto?

Bene! Allora iniziamo…
Grembiulino indossato, pronti… VIA!

Prima di tutto ricordatevi di accendere il forno a 180°.

In una teglia rettangolare piana stendete il primo rotolo di pasta sfoglia, spalmate sopra uno strato abbondante di Nutella e poi ricopritela con altra sfoglia.

A questo punto realizzate una sagoma a forma di albero di Natale sui fogli di pasta sfoglia ritagliandola con un coltello affilato. Togliete delicatamente la pasta in eccesso e posatela su un piatto ricoperto con la carta da forno per evitare che si attacchi al piatto e diventi ingestibile. Poi, intagliate con la formina da dolci la stella da poter mettere sulla punta dell’albero.

A questo punto ritornate al vostro albero, e intagliate i rami dell’albero con dei tagli orizzontali cercando di non arrivare fino al centro dell’albero.

Iniziate ora ad arrotolare i rami dell’albero creando un effetto in 3D e scenografico, anche l’occhio vuole la sua parte 😉

Una volta finito di arrotolare i rami posizionate la stella ricavata poco fa, sulla punta dell’albero e spennellate l’intero albero con il latte.

Per non sprecare la pasta avanzata dal ritaglio dell’albero di Natale, potete intagliare altre formine a forma di stelle e di cuore o di qualsiasi altra forma che più vi piace, creando cosi dei biscottini da poter mettere attorno all’albero una volta finito 😉

Una volta finito infornate l’albero di Natale in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti o fino a quando lo vedete dorato.

Una volta sfornato lasciatelo raffreddare e prima di servirlo spolveratelo leggermente con lo zucchero a velo.

Et voilà il dolcetto #zerosbatti è pronto da gustare. Se volete potete abbellire albero mettendo delle decorazioni, io ho messo dei fiorellini di zucchero.

Prima di salutarvi vi posto qualche foto di Natale.

Con l’occasione vi faccio tantissimi auguri, che sia per tutti voi un Natale pieno di sorrisi e gioia. Vi lascio dedicandovi questa bella canzone di Natale.

Ciao, a presto!

Una torta “cioccolatosa” da leccarsi i baffi

Gli ingredienti che ho usato sono:

  • 170 gr farina 00
  • 220 gr zucchero semolato
  • 30 gr cacao amaro
  • 130 ml latte
  • 3 uova
  • 2 cucchiai abbondanti di Nutella
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

Per la cottura preriscaldare il forno a 180 gradi.

Come di consueto ho indossato il mio super e bellissimo grembiulino da cucina che mi ha regalato la mia amica Elena 😉

Prima di iniziare ho acceso il forno così da portarlo ad una temperatura di 180°.

In una ciotola ho messo i vari ingredienti: la farina, il lievito per dolci, lo zucchero, il cacao amaro, il latte, l’olio di semi e le uova ed ho iniziato a mescolarli con una frusta elettrica.

Una volta raggiunta la consistenza cremosa ho aggiunto due cucchiai super abbondanti di Nutella.

Poi, ho continuato a mescolare con la frusta elettrica per altri tre/quattro minuti fino a che la Nutella non si è amalgamata completamente al composto.

Ora l’impasto è pronto per essere infornato.

Prima di versare l’impasto ho imburrato e infarinato la tortiera, e con l’aiuto della spatola (se non avete una spatola potete usare un cucchiaio di legno), ho versato l’impasto lisciando la superfice.

Ed ecco che finalmente ho potuto infornare la mia torta!

Dopo circa 45/50 minuti ho controllato se la cottura era ultimata utilizzando il metodo dello stuzzicadenti. Sapete cos’è la prova dello stuzzicadenti? Ora ve lo racconto!

Infilate uno stuzzicadenti al centro della torta: se lo stuzzicadenti ne uscirà pulito, significa che la torta è ben cotta; se invece sullo stuzzicadenti doveste notare briciole o rimasugli, allora significherà che l’interno della torta è ancora crudo.

Questo metodo è il più efficace e semplice 😊 ed è esattamente quello che ho fatto!

La mia torta super “cioccolatosa” è pronta!

Prima di gustarla ho dovuto aspettare il tempo necessario affinché si raffreddasse, così da poterla cospargere di zucchero a velo, poi ho decorato la torta con dei cuoricini colorati di zucchero per renderla esteticamente più bella 😊

Avrete notato che in questo articolo ho messo l’hashtag #zerosbatti 😊 ma non vi ho detto cosa significa…

#zerosbatti o #zerosbattiincucina sono due hashtag che hanno l’obiettivo di indicare le ricette semplici fatte da persone che non sono esperte, ricette realizzate con accessori che non sono ricercati o costosi. Solo persone come tutti noi che, come dice il nome, sono sempre di corsa e hanno bisogno di ricette da fare in poco tempo con zero sbattimenti.

Ora non mi resta che augurarvi una buona pausa golosa!

Prima di salutarvi vi posto ancora una foto e…

Tovate l’intruso 🙂

Scrivetemi nei commenti se avete trovato l’intruso ;D

Alla prossima…Ciao!

Una merenda sfiziosa con una mela deliziosa

Gli ingredienti che ho usato sono:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 mela gialla molto grande oppure 2 mele gialle piccole
  • Succo di mezzo limone
  • Zucchero q.b.
  • Zucchero a velo q.b

Per la cottura preriscaldare il forno a 180 gradi.

La prima cosa che ho fatto è stata indossare il mio nuovo super grembiulino da cucina che mi è stato regalato dalla mia amica Elena. Ovviamente non poteva che essere con i miei adorati cavalli 🙂

Prima di iniziare ho acceso il forno così da portarlo ad una temperatura di 180°.

Poi ho steso la pasta sfoglia su di una teglia e ho iniziato a sbucciare le 2 mele piccole. Le ho tagliate a pezzetti né troppo grandi né troppo piccoli e messe in una ciotola.

Per non farle annerire ho messo il succo di mezzo limone, ho aggiunto un cucchiaio di zucchero e le ho girate con cura.

Ho poi tagliato la pasta sfoglia in otto rettangoli ma, per questo passaggio, potete usare la fantasia e tagliarla in una qualsiasi forma: quadrata, rotonda a rombo, insomma come più vi piace 😉

Poi ho preso le mele che avevo tagliato a tocchetti e con un cucchiaio le ho riposte al centro di ogni rettangolo di pasta sfoglia.

Una volta finito, ho chiuso i tocchetti di mele con gli angoli della pasta sfoglia così da formare dei sacottini. Poi con un coltello ho realizzato dei piccoli taglietti sulla pasta.

Prima di infornarli ho cosparso i sacottini con dello zucchero e con le mani ho schizzato sopra delle goccette d’acqua.

Finalmente ho potuto infornare i miei sfiziosi sacottini di mela!

Ricordatevi che il forno deve essere preriscaldato a 180°!

Dopo circa 18/20 minuti…

La merenda sfiziosa e deliziosa è pronta!

Prima di gustarla ho dovuto aspettare circa dieci minuti, il tempo necessario affinché che si raffreddassero, così da poterli cospargere di zucchero a velo 🙂

Vi lascio una variante: all’interno dei sacottini, oltre alle mele, si può mettere dell’uvetta passa con dei pinoli e una spolverata di cannella (come nello strudel di mele), oppure si possono mettere delle gocce di cioccolato; dipende da quanto sfiziosa volete fare la merenda o magari gustare questi dolcetti per un dopo cena delizioso!

Ora non mi resta che augurarvi una BUONA MERENDA!

Ciao, ci sentiamo presto!

Meringa
Pasticciando in cucina con grinta, è uscita una meringa variopinta

Tempo di lettura 2 minuti

Ci sono varie ricette su come fare le meringhe. Io vi propongo questa ricetta che per me è semplice e veloce da realizzare.

Gli ingredienti che ho usato sono:

  • 100 gr di albume a temperatura ambiente (circa 3 uova)
  • 200 gr di zucchero extra fine
  • Un pizzico di sale
  • 6 gocce di colorante alimentare (colore a scelta)

Per la cottura preriscaldare il forno a 100 gradi.

In una terrina ho diviso gli albumi dai turli, ho aggiunto un pizzico di sale e ho montato a neve gli albumi, se si vogliono fare le meringhe colorate è in questo momento che si aggiungono le 6 gocce di colorante alimentare. Io ho voluto farle di color lilla quindi ho aggiunto il colore alimentare viola che, unito all’albume che è bianco, è diventato di colore lilla.

Quando l’albume ha iniziato ad essere spumoso, ho iniziato ad aggiungere poco alla volta lo zucchero extra fine, fino ad ottenere un composto morbido e denso.

Una volta pronto il composto ho preparato la teglia mettendo della carta da forno. Con l’aiuto di due cucchiaini ho fatto delle piccole palline distanziandole tra loro, cercando di farle più o meno della stessa grandezza per non rischiare che durante la cottura alcune si cuociano troppo e altre rimangono crude, tipo slimeose 🙂

Una volta finito ho messo la teglia nel forno preriscaldato a 100 gradi per circa 70/90 minuti. Ovviamente I tempi di cottura variano molto in base alla grandezza delle meringhe e dal tipo di forno.

Una volta cotte, prima di toglierle dal forno lasciate riposare e raffreddare con il forno un pò aperto, in questo modo la meringa continuerà ad asciugarsi. Le meringhe saranno cotte quando si staccherranno facilmente dalla cartaforno.

Una volta raffreddate, servirle in un bel vassoio o piatto da portata colorato e gustarle 🙂

E voilà ecco le meringhette che ho fatto, il color lilla è rimasto solo all’interno, ma sono venute buonissime!

Quando le ho assaggiate erano croccanti con il cuore morbido come un marshmallow con un gusto delizioso!

Possiamo conservare le meringhe in un contenitore a chiusura ermetica, riposte lontano dall’umidità.

Ora vi posto qualche foto delle meringhe!

Ciao, ci sentiamo al prossimo mio pasticcio in cucina 🙂

La mia passione per i pasticci in cucina

Da quando avevo circa 4 anni, mi piaceva giocare a cucinare con la mia cucina giocattolo. Cucinavo pizze, focacce, torte e poi servivo i miei piatti “finti” a mamma papà 🙂 Oggi fare pasticci in cucina è il mio hobby preferito!

Da piccolina aiutavo sempre mia mamma a cucinare, ogni tanto, appena mi svegliavo, andavo in cucina cercando di non farmi sentire e, di nascosto, iniziavo a preparami la colazione da sola.

Ovviamente mia mamma era già lì, dietro alla porta che mi osservava ma io non mi accorgevo di nulla.

Spostavo la sedia e mi arrampicavo per prendere i biscotti, il cacao e il latte, poi mischiavo tutti gli ingredienti, insomma facevo pasticci 🙂 ma mia mamma mi ha sempre lasciato fare!

Oggi, anche se ho solo 10 anni, adoro fare biscotti, torte, pizza, pane e focacce. Adoro soprattutto la torta di mele che è una delle mie preferite, oppure fare torte ricoperte con la pasta di zucchero.

Le torte che abbiamo fatto erano molto colorate, ricoperte con la pasta di zucchero e farcite con il pan di Spagna e crema al cioccolato.

I temi che ho scelto erano di cose che mi piacevano , che fanno parte di me, dal mio cartone animato preferito all’animale che amo: il cavallo!

Ad un compleanno abbiamo fatto la torta coccinella perché mi piaceva molto il cartone animato Ladybug. Poi abbiamo fatto la torta unicorno, dopodiché la torta sirena e lo scorso anno la torta più bella di tutte con il tema del mio sport preferito: equitazione.

Per quest’anno non ho ancora deciso il tema della mia torta di compleanno, se avete qualche consiglio scrivetemi nei commenti la ricetta e io proverò a farla 🙂

Ora vi posto qualche foto e la prossima volta vi racconto di una ricetta.

Ciao, ci sentiamo presto!

it_ITItalian